Ufficialmente Approvata la Norma che regola il Settore del Tartufo in Sicilia.

Queste le Finalità:

La Regione, d’intesa con il Centro di ricerca per la valorizzazione del tartufo e della tartuficoltura in Sicilia, promuove iniziative, programmi ed interventi volti a favorire, in particolare:

a) la conservazione e la diffusione delle produzioni autoctone del tartufo;

b) la tutela degli ecosistemi naturali delle aree vocate alla tartuficoltura; 

c) la valorizzazione delle produzioni di qualità e di pregio anche nelle tartufaie controllate e coltivate;

d) la coltivazione nei vivai del territorio siciliano di piante idonee allo sviluppo della tartuficoltura e la produzione di piantine micorrizate;

e) la diffusione della tartuficoltura da reddito nelle aree vocate;

f) la diffusione e la promozione della conoscenza del tartufo siciliano in abbinamento al settore dell'enogastronomia, incentivando sinergie tra i due mondi anche attraverso strategie di sviluppo culturale e di marketing territoriale;

g) le potenzialità turistiche, culturali, commerciali ed ambientali legate alla raccolta e alla commercializzazione del tartufo, attraverso la promozione di manifestazioni fieristiche anche di richiamo sovraregionale e l'avvio di percorsi gastronomici dedicati;

h) il mantenimento delle capacità produttive nelle aree tartufigene.